Chiudi

Barbabietola

CATEGORIA:

Famiglia: Chenopodiaceae

Genere: Beta

Specie: Beta vulgaris var. cruenta

Descrizione

La barbabietola è una varietà della specie Beta vulgaris (var. cruenta) appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae. È una pianta erbacea biennale originaria dell'Europa meridionale e coltivata fin dall’antichità. Sviluppa una radice a fittone che si ingrossa e che può assumere una forma appiattita, tondeggiante o allungata; il colore esterno è rosso o rosso-violaceo mentre la polpa può essere bianca, rosa, rossa o violacea. Le foglie sono disposte a rosetta basale, spuntano dal colletto e sono caratterizzate da lunghi piccioli (fino a 30 cm e oltre) di colore rosso o rosso-violaceo che culminano con le lamine spatolate di colore verde o verde rossastro.

Varietà

Detroit 2

Bababietola medio - precoce che resiste alle alte temperature. Le foglie di questa varietà hanno una crescita medio - elevata con piccioli e nervature di colore rosso.
La radice è tonda con buccia rosso intenso. La polpa è rossa e molto apprezzata per il suo gusto.

Scheda colturale

Nome latino Beta vulgaris var. cruenta
Ciclo produttivo Annuale
Semina consigliata Piena terra
Distanza tra file 30 cm / 50 cm
Stima piante per mq 14
Durata media coltivazione 70 gg / 110 gg
Media di giorni per nascita 6 gg / 14 gg
Temperatura minima 5 °c
pH terreno 6.50 / 7.00
Coltivabile in vaso
Iscriviti subito alla newsletter