Chiudi
Si può coltivare aglio in montagna?

Orto insieme

L'esperto risponde

- Orto

Si può coltivare aglio in montagna?

Domanda

Buonasera. Mi potrebbe dire cortesemente a quale altitudine media cresce l'aglio bianco in Italia?

Risposta del nostro esperto agronomo

Socio Agricoltore Valfrutta

Salve, l’aglio bianco (Allium sativum)è una specie che si coltiva principalmente in pianura e in collina ma non ci sono problemi a farlo crescere anche nei freddi orti di montagna.
Di certo le migliori produzioni si hanno sotto i 600 - 800 metri sul livello del mare ma, se le condizioni microclimatiche della zona in cui si coltiva assicurano alle piante sole e temperature adatte, non ci dovrebbero essere problemi anche a altezze superiori.
Questo ortaggio, infatti, è molto resistente e non subisce danni a meno che la temperatura non scende - 15 °C. Senza contare che esistono molte varietà di aglio spontanee che in Italia crescono ad alta quota: come l’aglio giallo, che si trova solo tra i 1000 e i 2000 metri, oppure l’aglio piemontese che nasce solamente sopra i 1400 metri e infine l’aglio delle bisce che si sviluppa dalla pianura fino ai 2000 metri.

Notizie dall'Orto

SCOPRI LE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ORTI

Iscriviti alla newsletter