Chiudi

DAL MONDO DEGLI ORTI

A Genova orti urbani e api convivono nel verde cittadino

Orti urbani e arnie ricche di api, alberi da frutto, giardinaggio e elicicoltura, non stiamo passeggiando in un paesino perso nella natura incontaminata di montagna ma per le vie di Genova.

Avete proprio capito bene, all’interno delle mura cittadine del capoluogo ligure è possibile coltivare il proprio orto ma anche allevare le api. E la popolazione non ha mai mancato un appuntamento con l’associazione Apigenova, la realtà che in questi anni ha messo cuore e anima per riportare la natura dentro le mura della città.

Allevare api in città? Il sogno diventa realtà a Genova

orti urbani genova: cos'è apigenova?

“Dicono che bisogna essere un pò pazzi per fare gli apicoltori… per fortuna noi di Apigenova un pò pazzi lo siamo davvero!”.

Si presenta così l’associazione green più attiva di tutta Genova, e come dargli torto? Fino a meno di 7 anni fa nessuno avrebbe mai scommesso su questo progetto un po’ sopra le righe. Era il 2011 quando un piccolo gruppo sognava di portare api e orti all’interno di una città metropolitana come è il capoluogo ligure, e forse qualcuno pensava fosse impossibile, quasi irreale.

E invece, grazie alla passione per il verde e per gli insetti di Marco Corzetto, apicoltore esperto e capofila dell’iniziativa, è stato possibile formare un gruppo di curiosi e appassionati di orticoltura e apicoltura che poi si è riunito formalmente in quel che ora è l’associazione Apigenova.

Negli anni, grazie all’appoggio delle amministrazioni locali, Apigenova è riuscita ad accedere a terreni comunali inutilizzati e renderli vere e proprie aule all’aperto nel mezzo delle vie cittadine, ambienti in cui poter sperimentare in prima persona l’emozione di coltivare un orto o l’ebbrezza di seguire la vita delle api da miele.

I genovesi che producono miele, propoli e cera d’api

orti urbani genova, si produce propoli e cera d'api

Allevare le api in città è una sfida che Genova ha vinto a pieni voti. Un apiario urbano così non s’era mai visto in Italia, proprio perché i genovesi sono stati i primi ad attivarsi in questo tipo di attività.

In un’epoca storica come la nostra, in cui la vita delle api è a rischio, cercare di riportare questi insetti in un ambiente urbano non può che essere un’azione ricca di significati, soprattutto se riesce ad intercettare l’interesse della cittadinanza.

Il merito è di Apigenova e dei suoi corsi pensati proprio per tutti: dalle attività di avvicinamento al mondo degli insetti, a lezioni più complesse per chi cerca in questa iniziativa qualcosa in più. Affiancando lezioni teoriche a molte attività in pieno campo, i componenti di Apigenova sono sempre più a loro agio tra api, alberi e ortaggi; tanto che negli anni hanno acquisito esperienza e manualità a sufficienza.

Ad oggi i volontari di Apigenova accedono in piena autonomia agli spazi condivisi dell’associazione per poter gestire le loro arnie e produrre miele, cera, polline, pappa reale e propoli per autoconsumo, gentilmente supportati dai consigli di Marco Corzetto e del suo team di esperti.

Lo stesso Corzetto afferma parlando dell’apiario di via Lucarno a Struppa:” ...in media ogni famiglia di api produce fino a 50 Kg di miele all’anno...”. Mica male come risultato!

Apigenova è anche orti urbani e corsi green per tutti i gusti

orti urbani a genova, le arnie

Come accennato in precedenza, Apigenova nasce per riportare in città la natura riunendo apicoltori e agricoltori genovesi. L’associazione si pone l’obiettivo di salvaguardare il territorio tramite le iniziative che propone.

Se le api sono una novità assoluta in una città italiana, non bisogna dimenticare che questo gruppo offre anche workshop di orticoltura urbana, potatura, giardinaggio e persino elicicoltura.

Con un’offerta così ampia è difficile rimanere con le mani in mano, anche perché ogni esperienza ha risvolti che tornano utili in altre attività green.

Lo sa bene chi ha coltivato l’orto vicino alle arnie, che ha visto aumentare drasticamente i raccolti grazie al lavoro incessante di impollinazione.

Ma non pensate che questo “club” sia chiuso! L’associazione è aperta a tutti e non vede l’ora di ospitare curiosi, amanti del verde o professionisti, così come scuole e gruppi di giovani.

Se vivete a Genova e ancora non siete andati a trovare gli amici di Apigenova, questo è il momento ideale: a breve partiranno i nuovi corsi. Non vi resta che scegliere quello più adatto a voi.

E chissà, forse l’anno prossimo potrete assaporare il miele prodotto dalle vostre api e gioire per aver recuperato un legame con la natura che molto spesso tende a perdersi nell’asfalto della città.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter