Chiudi

CURIOSITÀ IN CUCINA

Autunno, la crostata con confettura di cachi

Un ricetta che sposa bene la stagione dell'autunno? Semplice: la crostata, indubbiamente uno dei prodotti di pasticceria più amati e popolari, dove la friabilità e la morbidezza si legano alla dolcezza e alla cremosità del ripieno.

Mentre la ricetta della frolla è universalmente riconosciuta, la scelta della farcia è spesso questione di creatività: marmellata, cioccolato, ricotta, crema pasticcera sono solo alcune delle idee possibili. Per la stagione autunnale, però, quale versione possiamo portare in tavola? Teniamo in dispensa (per ora) la confettura di ciliegie, e assaggiamo il gusto rotondo e profumato di quella di cachi.

Ingredienti

Per la frolla:

farina, 300 g

zucchero, 100 g

burro, 80 g

uova, 2

lievito per dolci, 1 cucchiaino

scorza di limone, 1 cucchiaino


Per la confettura di cachi:

cachi, 1 kg

mele, 20 g

zucchero di canna, 350 g

succo di limone, 1 cucchiaio

scorza di limone, 1 cucchiaio

Preparazione della confettura di cachi

Iniziamo preparando la confettura di cachi, che richiede un po’ più tempo rispetto alla frolla. Sbucciate i cachi e le mele, rimuovendo rispettivamente la parte chiara al centro e il torsolo. Tagliate tutto a dadini, versate in un tegame capiente assieme al succo di limone e alla scorza, mescolate e portate a ebollizione. Continuate la cottura per altri 5 minuti e spegnete il fuoco, è tempo di filtrare il composto con il passaverdura a maglie strette. Una volta terminato, rimettete la pentola sul fuoco, aggiungete lo zucchero di canna e la bacca di vaniglia, che avrete precedentemente tagliato a metà.

Accendete il gas e cuocete a fiamma moderata, fino a che la confettura non avrà raggiunto la consistenza desiderata, e comunque non meno di trenta minuti. La bacca di vaniglia, invece, prelevatela dopo una decina di minuti di ebollizione. Infine, lasciate raffreddare.

Come fare una pasta frolla perfetta

Dedicatevi ora alla semplice preparazione della frolla.

In una terrina, disponete la farina a fontana, versate tutti gli ingredienti e amalgamate bene con le punte delle dita, fino a quando otterrete una pasta morbida e uniforme. Formate una palla e riponetela in frigo per circa trenta minuti.

Ora gli ingredienti sono pronti. Procuratevi un mattarello e stendete ⅔ della pasta nella carta forno, mantenendo uno spessore di 3,4 mm. Posizionate il tutto in una teglia, avendo cura di maneggiare la frolla con delicatezza, eliminando poi l’impasto in eccesso. Bucherellate il fondo con l’aiuto di una forchetta, e versate parte della confettura preparata in precedenza (sì, il resto potrete conservarlo per l’inverno), fino a 1 cm dal bordo della tortiera, livellando con un cucchiaio.

Ora le strade si dividono, c’è chi preferisce realizzare la classica griglia formata da strisce incrociate, e chi si destreggia tra stelle, fiori e semplici tondi, sparsi qua e là sulla superficie.

crostata kaki

Per finire, spennellate con l’uovo e infornate per 45’ a 180°.


Foto credits: Liliana Fuchs

Altri articoli:

Iscriviti subito alla newsletter