Chiudi

STAR BENE CON LE PIANTE

Il basilico: benefici e curiosità dell'aromatica estiva

Quando gli spaghetti al pomodoro chiamano, il basilico risponde.

Impossibile rinunciare, quindi, al fresco sapore di quest’aromatica di origine mediterranea, soprattutto se coltivata con le nostre mani, magari sul balcone di casa. Lasciatela pure lì, magari vicino a una finestra, per scacciare fastidiosi insetti, in particolare le zanzare.

Ebbene sì, il basilico non è solo sinonimo di sugo e pesto, ma è anche un insospettabile repellente naturale, valido ed efficace.

Addio zanzare, ma anche ansia e insonnia

Ecco allora che potrete dormire sonni più tranquilli, senza zanzare, ma soprattutto senza ansia, né stress. Già avete capito bene, alcuni amminoacidi essenziali, presenti nelle foglie di quest’aromatica, sono particolarmente utili nel trattamento dei più diffusi disturbi della sfera fisica e psichica.

Parliamo di agitazione, insonnia e stanchezza, condizioni che possono essere alleviate con l’aiuto del basilico. Non cambia molto mangiarlo crudo, in insalata, oppure consumarlo sotto forma d’infuso, se non che in quest’ultimo caso avrete bisogno delle foglie essiccate, i suoi effetti sono sempre benefici.

Un colluttorio fai-da-te, efficace contro l'alitosi

Solamente in un’unica circostanza potrete mescolare basilico fresco ed essiccato, ossia quando preparerete il colluttorio fai-da-te, miracoloso contro l’alitosi, prezioso contro il mal di gola, indispensabile per un sorriso bianco e smagliante, in particolar modo dopo aver mangiato un bel piatto di spaghetti al sugo.


Foto credits: Dee


Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter