Chiudi

Idee regalo: cesti di Natale con frutta, verdura e conserve

Manca davvero poco a Natale, mica vorrete trovarvi impreparati? Diamo allora ufficialmente il via alla corsa sfrenata alle idee regaloQuest’anno la parola d’ordine è salute, ve lo dice il cesto di Natale ricolmo di frutta e verdura di stagione, ma anche di conserve e composte.

Se non sapete quali prodotti scegliere, ecco qui qualche idea per fare un figurone.

Antipasti sfiziosi con broccoli, radicchio rosso e carote

cesti Natale

C’è chi non ne può fare a meno al ristorante e chi li prepara anche per una cena a casa: gli antipasti sono uno stile di vita, introducono il tema gastronomico della serata e aprono le porte a pietanze forti e di carattere.

Se avete amici e familiari che rientrano in questa cerchia di appassionati, apprezzeranno sicuramente un cesto di Natale composto da verdure, confetture e formaggi di varie stagionature.

Regalate il binomio caprino-broccoli, anche agli amici che hanno bimbi: certo, questi ortaggi non sono amati dai più piccoli quanto le carote, ma provate a farglieli assaggiare sotto forma di sformatino con un cuore di formaggio o di polpette arricchite con pane raffermo, latte, formaggio grattugiato e prosciutto cotto. Che ve ne pare come idea?

E ora passiamo agli adulti e ai sapori complessi. Il gusto amarognolo del radicchio è perfetto per dare vita ad antipasti degni di un vero chef, sempre che il vostro cesto sfoggi in abbinamento gli ingredienti giusti: una confezione di cannelliniscalogni, noci, arance e del formaggio caprino o asiago stagionato.

Legumi e barbabietole per gli amanti dei primi piatti

cesti Natale

I vostri amici si dilettano spesso nella preparazione di primi piatti e non possono proprio fare a meno di un risotto, una pasta o di un orzotto?

Bene, allora saranno sicuramente felici di ricevere un cesto che contiene: 

  • legumi - lenticchie, fave, fagioli borlotti e tondini - indispensabili per delle zuppe contadine rustiche e saporite;
  • barbabietole, perfette per preparare degli gnocchi gustosi e “colorati”; 
  • cime di rapa, da dedicare rigorosamente alle orecchiette appena comperate;
  • topinambur, immancabili per mantecare un risotto ai funghi.

E una passata di pomodoro, perchè gli spaghetti non potrebbero chiedere condimento migliore.

Sfegatati dei secondi piatti, Babbo Natale vi porterà castagne, indivia e ceci

cesti natale

Tra i vostri parenti c’è sempre qualcuno che passa il fine settimana ad adorare il barbecue? Oppure c'è qualcuno che rimane ammaliato davanti a un secondo di pesce al forno con patate?

Perfetto, questo è il cesto giusto per loro:

  • cipolle, una o due, visto che l’arrosto o lo stufato di maiale non saprebbero farne a meno; 
  • mix di verdure, in barattolo, di patate, carote e piselli, per rendere il vostro bollito ancora più irresistibile;
  • castagne, una manciata, l'ideale per comporre una farcia saporita e tipicamente invernale; 
  • indivia belga, tre o quattro cespi, se volete rimanere leggeri e preparare delle barchette gratinate da cuocere direttamente in forno; 
  • ceci cotti al vapore, da frullare con un pizzico di zafferano, per una salsa dall’anima etnica.

Natale con i tuoi… e con i contorni tradizionali delle Feste

cesti natale

Trovare sotto l’albero tutti gli ingredienti che servono per preparare i contorni tradizionali delle Feste non ha prezzo.

Non dimenticate quindi di riempire il vostro pacco regalo con: una manciata di cavoletti di Bruxelles, qualche porro, un mazzo di mammole (una varietà di carciofi tonda e compatta, non spinosa), un cavolo rosso e assolutamente mezzo chilo di lenticchie, senza le quali il cenone non può essere considerato tale.

A questo punto completate pure il cesto con pinoli, uva sultanina, semi di zuccalino, noci e nocciole.

Nocciole e carote, per un Natale all’insegna della dolcezza

cesti natale

Muffin, crostata, tiramisù, torta di frutta farcita sono solo alcune delle delizie che la vostra migliore amica vi fa assaggiare quando siete a cena da lei?

Allora è proprio il caso di sostenere questa suo estro culinario regalandole una bella zucca, così potrà allenarsi preparando dei biscotti morbidi con uvetta e pinoli. Necessario è anche un bel sacchetto di nocciole: goduriose se abbinate agli impasti col cioccolato.

Con quest’ultimo, tra l'altro, ci stanno bene le mele, anche se qualcuno le preferisce nella ricetta originale della torta con cannella.

Certo, poi non può mancare qualche vasetto di purea di frutta, per farcire biscotti adatti anche ai più piccoli.  

Deve esserci infine anche un mazzo di carote, per mettersi all’opera e preparare dei muffin con farina di mandorle da leccarsi i baffi.



Altri articoli:

Iscriviti subito alla newsletter