Chiudi

CURIOSITÀ IN CUCINA

Peperoncini in cucina: le ricette più sfiziose e originali

Il peperoncino piccante in cucina è un ingrediente sfizioso che migliora il sapore di molti piatti, donando quel tocco in più. Per lo più è utilizzato come condimento, ma in certi casi è il veri e  proprio protagonista del piatto.

Quali sono le ricette al sapore di peperoncino più sfiziose e originali? Scopritelo con noi!

Cioccolata al peperoncino per riscaldare le serate invernali

Cioccolata al peperoncino

Quando il freddo invernale non dà tregua, una buona cioccolata calda può far cambiare la giornata in positivo. E fidatevi: con l’aggiunta del peperoncino avrà un bello sprint in più!

Come si prepara? Mescolate 2 cucchiai di zucchero, un cucchiaio e mezzo di cacao amaro e un cucchiaino di fecola di patate. Quando le polveri saranno ben amalgamate, aggiungete 250 ml di latte freddo e cucinate il tutto a fiamma bassa, mescolando con dolcezza il composto.

Raggiunta la densità desiderata, spegnete il fuoco e aggiungete un po’ di peperoncino in polvere. Poi, mescolate per bene e... servite!

La marmellata di peperoncino è l’accoppiamento ideale ai formaggi

Marmellata di peperoncino

Le vostre piante hanno prodotto tantissimo e non sapete più a chi regalare i peperoncini? perché non pensate di conservarli sotto forma di marmellata?

Grazie al suo sapore dolce e piccante, questa confettura è l’abbinamento ideale di formaggi stagionati e sfiziosi antipasti, e prepararla è un gioco da ragazzi.

  1. Mettete in pentola a fondo spesso 1 kg di peperoncini tagliati a pezzettini, 500 grammi di zucchero e un bicchiere di vino rosso; 
  2. cucinate a fuoco lento per un’ora, mescolando di tanto in tanto; 
  3. passate il composto con un passapomodoro o frullatelo con un mixer ad immersione; 
  4. quindi rimettetelo sul fuoco finché non bolle; 
  5. a questo punto eliminate la schiuma e invasate la marmellata di peperoncino in contenitori di vetro opportunamente sterilizzati.

Arriva dal Messico la ricetta degli jalapeños fritti

Jalapeños ripieni e fritti

Gli jalapeños sono dei peperoncini verdi messicani, ricchi di polpa e non molto piccanti. Provate a farcirli e friggerli come fanno in Centro America e porterete in tavola uno sfizioso accompagnamento all’aperitivo, un antipasto stuzzicante o l’accostamento ideale ai tacos!

Per prepararli non dovete far altro che:

  1. aprire a metà gli jalapeños e privarli dei semi; 
  2. riempire la cavità dei peperoncini con del formaggio tagliato a striscioline (gli esperti consigliano il formaggio “queso oaxaca”, in sua assenza va benissimo del caciocavallo);
  3. chiuderli facendo combaciare i bordi (tendono ad aprirsi, fissateli con un filo di erba cipollina) 
  4. friggerli in abbondante olio caldo dopo averli impanati per un paio di volte in uovo e pangrattato.

A cottura ultimata asciugate i jalapeños fritti dall’olio in eccesso e serviteli accompagnandoli con tacos, guacamole e verdure fresche.

La pasta ammuddicata è condita con peperoncino e mollica rafferma

Una forchettata di pasta ammuddicata

La pasta ammuddicata è una ricetta tradizionale siciliana semplice e sfiziosa che si prepara in pochissimo tempo.

  1. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e nel frattempo, in una padella, fate scaldare un po’ d’olio, del peperoncino e dell’aglio; 
  2. quando l’aglio inizia a cambiare colore, eliminatelo e versate in padella mezzo mestolo di acqua di cottura;
  3. scolate la pasta al dente e spadellatela dopo averla spolverata con della mollica rafferma grattugiata; 
  4. mescolate fino ad amalgamare tutto al meglio. 

Infine servite rifinendo il piatto con qualche foglia di prezzemolo fresco e un po’ di formaggio grattugiato.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter