Chiudi

LEGGI E IMPARA

5 attrezzi indispensabili per fare l'orto

Quando si decide di coltivare l’orto, non si può fare a meno di alcuni attrezzi, assolutamente indispensabili per svolgere i lavori ordinari.

Che siate all’inizio della vostra avventura da ortista o che stiate rinnovando il vostro parco utensili dopo la manutenzione invernale, ecco quali sono gli attrezzi per l’orto a cui non potete rinunciare.

Per smuovere il suolo in profondità è necessaria la vanga

attrezzi

Durante i lavori di preparazione dell’orto, la vanga è essenziale per smuovere il suolo in profondità. Un’attività da svolgere anno dopo anno e che di sicuro si attesta tra le mansioni più faticose. Scegliete la vostra vanga a seconda della natura del vostro terreno, lama appuntita se il suolo è pesante, quadrata se il suolo è leggero.

La zappa, strumento utile per sgretolare le zolle

attrezzi

Dopo la vanga, l’attrezzo di cui non si può fare a meno è sicuramente la zappa, non c’è utensile migliore per rompere le zolle e smuovere il terreno superficiale.

Se ne avete la possibilità, procuratevi una zappa pesante, per sgretolare le zolle durante la preparazione del suolo, e una di dimensioni ridotte per sbriciolare il suolo che si compatta tra le file degli ortaggi.

Ma ‘ndo vai, se la forca non ce l’hai

attrezzi

La forca è un attrezzo fondamentale per coltivare l’orto, anche se moltitendono a sottovalutare la sua utilità, forse perché non si rendono conto per quanti lavori la si usa. Ad esempio, è necessaria per la raccolta di tuberiortaggi da radice, è utile per smuovere il suolo e per spostare cumuli di erbe secche.

Scegliete la vostra forca controllando accuratamente il materiale che compone la parte metallica: se di scarsa qualità, i denti saranno destinati a piegarsi proprio mentre la state usando.

Dimenticate sassi ed erbacce, arriva il rastrello

attrezzi

Il rastrello è un utensile fondamentale per livellare il terreno e per incorporare il concime, ma anche per ripulire la superficie del suolo da sassi, residui di coltivazione e erbacce.

Se dovete acquistare un rastrello, controllate la qualità dei materiali e la solidità dell’utensile per evitare che il manico e la parte metallica si separino durante l’utilizzo.

Cesoie e forbici, utili per tante operazioni

attrezzi

Per raccogliere alcuni tipi di frutta e ortaggi e per i lavori di potatura non c’è scampo, bisogna assolutamente usare cesoie e forbici. Se ne dovete acquistare un paio, controllate l’impugnatura, dovrete riuscire a maneggiare questi attrezzi con facilità ma assicurandovi sempre una presa salda. E che non manchino i sistemi di sicurezza, sono indispensabili, specie se le dovrete usare con una certa frequenza.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter