Chiudi

STAR BENE CON LE PIANTE

Cibi contro il freddo: dal contorno alla merenda

Arriva l’inverno e subito riecheggia nell’aria un inconfondibile “brr!”. Corpo e spirito sono messi a dura prova, ma non sempre è il freddo ad avere la meglio, se in tavola portiamo i cibi giusti. L’alimentazione, infatti, può rappresentare un’ottima spalla per l’organismo, per fornirgli tutte le sostanze di cui ha bisogno in questa stagione e per rinforzare le difese immunitarie.

Quali sono, allora, i più comuni cibi contro il freddo? Ecco alcuni gustosi esempi.   

Verdure di stagione a volontà, a pranzo e a cena

Immancabili nella dieta quotidiana, le verdure di stagione ricche di carotenoidi, ad esempio la zucca, le carote, le patate o i broccoli, ci permettono non solo di preparare ottimi piatti invernali, ma anche di aiutare l’organismo a produrre globuli bianchi e nuovi anticorpi. Il sistema immunitario, di conseguenza, sarà più efficiente e resistente nei confronti di possibili malanni provocati dai rigori del clima.

Legumi, una riserva naturale di energia

cibi contro il freddo

Tutto il giorno fra lavoro, impegni, appuntamenti, arrivati a sera, scalpitiamo per mettere fra i denti qualcosa di caldo e confortante, ad esempio una deliziosa zuppa di legumi. Diversi per sapore e per proprietà, i ceci, i fagioli, le lenticchie e la soia sono tra i principali protagonisti della tavola invernale, anche in versione contorno. Sono altamente proteici e contengono ferro, la cui carenza determina spossatezza e sensazione di freddo, soprattutto a livello di piedi e mani.

Sì agli amidi, ma attenzione ai condimenti

cibi contro il freddo

Accanto ai legumi, sono i benvenuti nella dieta stagionale anche tutti quei cibi che contengono amidi. Parliamo in particolare di farinacei, cereali e pasta, cibi nutrienti che riescono a rifornire il metabolismo di energia “pronta all’uso”. Attenzione alle quantità e, ovviamente, ai condimenti: nel caso della pasta, sì a un semplice sugo di pomodoro o con verdure di stagione, oppure al classico filo d’olio con una spolverata di parmigiano.

I liquidi e le bevande calde: succhi di frutta, infusi e tisane

cibi contro il freddo

Cosa non deve mai mancare nella dispensa quando la colonnina di mercurio cala vertiginosamente? Un aiutino, non parliamo di cibi. Quasi scontati, ma altrettanto fondamentali, i “liquidi” e le bevande calde rientrano tra gli indiscussi protagonisti della dieta invernale. L’acqua in primis, perchè chi ha detto che bisogna bere molto solo quando fa caldo? Lo stimolo della sete, certo, viene percepito meno, ma il consueto litro e mezzo è la quantità ideale per mantenere una sufficiente idratazione.

In questo vi possono aiutare anche i centrifugati e i succhi di frutta, degli autentici concentrati di vitamine e nutrienti, oppure gli infusi e le tisane, perfetti per rivitalizzare l’attività corporea e per risollevare l’umore. Provate quelli alla cannella, allo zenzero e all’anice, chicche insostituibili per riscaldare corpo e mente durante i freddi pomeriggi invernali.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter