Chiudi

STAR BENE CON LE PIANTE

Fagiolini, 4 proprietà benefiche per l'organismo

Tegoline, fagioli mangiatutto o cornetti, come li chiamate i fagiolini? Ogni regione usa un proprio nomignolo, ma la sostanza non cambia: questi teneri legumi, di cui si mangia tutto il baccello, sono un vero toccasana per l’organismo. Vediamo perché.

Beta-carotene, lo spazzino naturale dei radicali liberi

fagiolini sostaze benefiche

Così come la rucola, anche i fagiolini sono ricchi di antiossidanti naturali, e il più importante, inutile dirlo, è il beta-carotene. Preziosissimo per contrastare l’insorgere dei radicali liberi, è bene farlo arrivare intatto fino al piatto, ecco perché una veloce cottura a vapore si rivela perfetta per mantenere inalterate le sue proprietà.

La spalla del beta-carotene: il manganese

Il beta-carotene, nella sua passeggiata nell’organismo, va a braccetto con il manganese. Cos’hanno in comune i due compari? L’influenza sul sistema immunitario, che entrambi s’impegnano a mantenere in salute durante tutto l’arco della vita, e il contributo al corretto sviluppo dei tessuti corporei, ecco perché i fagiolini fanno bene anche alle pelle.

Stessa famiglia, stessi benefici

I fagiolini assomigliano un po’ anche ai cugini piselli. Membri della stessa famiglia, quella dei legumi, i due ortaggi hanno in comune l’alto contenuto di fibre, caratteristica che li rende adatti a proteggere la mucosa del colon e a riequilibrare tutta l’attività intestinale. Il tutto per 31 kcal ogni 100 grammi e zero grassi saturi.



Foto credits: 16:9clueF Delventhal


Altri articoli:

Iscriviti subito alla newsletter