Chiudi

ULTIME NOVITÀ

Orto InCLASSE: si svelano i vincitori del concorso

Tutto pronto per martedì 5 giugno, quando ai Vivai Landi di Mezzano (Ravenna) verranno proclamati i vincitori di "Orto InCLASSE", il concorso promosso da Istituto Oncologico Romagnolo (IOR) e Valfrutta, e rivolto a tutte le scuole d’infanzia e primarie della Romagna (provincie di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e del Comune di Imola) che abbiano un orto coltivato da bambini. L’iniziativa rientra nei programmi di prevenzione primaria che ogni anno coinvolgono circa 13.000 studenti, con lo scopo di educarli sin da piccoli a stili di vita corretti e orientati alla prevenzione. Valori perfettamente rappresentati nella mission di Valfrutta, il marchio della “natura di prima mano” nato proprio in Romagna e che fa della naturalità e genuinità dei prodotti il suo tratto distintivo.

Sono stati ben 33 gli istituti che hanno risposto all’appello di questa edizione del concorso inviando la propria candidatura; 8 scuole hanno passato la prima selezione operata in base a parametri quali numero di alunni e di classi coinvolte attivamente, stagionalità delle piante coltivate, continuità data all’attività, coinvolgimento delle persone esterne, sviluppo di progetti correlati all’attività dell’orto, sviluppo di iniziative collegate alla salute e alla prevenzione e modalità di cura dell’orto. Queste scuole hanno già ricevuto nei giorni scorsi la visita degli esperti, che ha poi selezionato 4 finaliste anziché 3, in quanto si è ritenuto di dover inserire una menzione essendo gli orti selezionati veramente meritevoli. Le scuole selezionate sono le seguenti:

Scuola d'Infanzia "Monsignor A. Lega", Meldola 
Scuola Primaria "C. Strocchi", Faenza
Scuola Primaria "R. Campagnoni", San Pietro in Campiano
Scuola Primaria "R. Ricci", Ravenna

Solo il 5 giugno sarà però possibile conoscere il podio e la menzione.
Ai vincitori sarà assegnato un premio in denaro: 100 euro per il quarto posto (menzione), 200 euro per il gradino più basso del podio; 300 euro per la seconda piazza; 500 euro per il vincitore.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter