Chiudi

CURIOSITÀ IN CUCINA

Salsa di soia: idee per insaporire le ricette nostrane

Se siete amanti della cucina orientale, in particolare di quella cinese o giapponese, non incontrerete certo difficoltà nell’usare la salsa di soia come condimento.

Ma che succede se portiamo quest’ingrediente fuori dai confini dei soliti noodles o del sushi? Beh, è possibile sfruttare tutta l’intensità e la sapidità del suo sapore per arricchire il gusto dei nostri piatti nostrani.

Alcuni esempi? Ecco in che modo potrete utilizzare la salsa di soia.

La vellutata di carote non sarà più la stessa

La salsa di soia in cucina: le vellutate

Le vellutate rappresentano uno dei migliori comfort food della stagione fredda. Se preferite prepararle con la zucca oppure con la carota, poco cambia: qualche goccia di salsa di soia, aggiunta a fine cottura, regalerà al piatto delle note esotiche davvero sorprendenti. Provare per credere!

Un modo originale per insaporire il pollo o l’arrosto

La salsa di soia in cucina: arricchire la carne

Se frequentate i ristoranti cinesi o giapponesi, la salsa di soia usata come condimento non rappresenta certo una novità. Ma che succede se la portiamo al di fuori dei confini dei noodles o del sushi e la introduciamo nella nostra cucina per insaporire, in fase di cottura, alcuni piatti nostrani?

Provate con le cosce di pollo in padella oppure con l’arrosto da cuocere in forno. Ma attenzione, non fateli caramellare: sarà sufficiente aggiungere un po’ d’acqua di tanto in tanto.

Uova sode davvero gustose

La salsa di soia in cucina: insaporire le uova sode

Non tutti le apprezzano, in parte per il loro gusto molto “neutro” oppure per la loro particolare consistenza: le uova, però, rappresentano uno degli alimenti fondamentali all’interno di una dieta sana ed equilibrata, visto che contengono una discreta quantità di proteine, vitamine e amminoacidi essenziali.

Ebbene, come rendere più intenso e saporito il gusto delicato delle uova sode? Provate aggiungendo la salsa di soia come condimento finale. Attenti però a non esagerare!

Tonno: buono in tutte le salse, in particolare quella di soia 

Tonno e salsa di soia

A dadini, appena saltato in padella oppure cotto con il metodo tataki: come preferite cuocere il tonno? Elegante, genuino, buonissimo, è ottimo davvero in tutte le salse, specie quando viene scottato in padella a fuoco alto e per poco tempo, così da mantenere un esterno croccante e un interno piuttosto crudo. In questo modo, tutti i succhi e i nutrienti rimangono intatti e non si disperdono.

Che ne dite allora di aggiungere qualche goccia di salsa di soia in fase di cottura? Il risultato sarà un tonno lievemente glassato: da leccarsi i baffi!

Verdure? C’è la salsa di soia dolce

Salsa di soia e verdure

La salsa di soia dolce è una particolare versione del classico intingolo giapponese salato: ottenuta tramite fermentazione naturale di semi di soia e grano, può essere miscelata con l’olio, per condire insalate, insalate di cereali, verdure bollite oppure gratinate. Alcuni amano questa salsa al punto che la aggiungono anche nelle preparazioni di determinati dessert, per esempio quelli che prevedono la presenza del cioccolato.







Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter