Chiudi

Benessere a tavola

Succo ACE, proprietà e curiosità sul succo della salute

Succo ACE, proprietà e curiosità sul succo della salute

Dissetante e salutare, il succo di frutta ACE è famoso per la ricchezza di vitamine da cui deriva il suo nome. A base di carote, arance e limone, può essere preparato a casa molto facilmente.

Molto amato per la sua dolcezza, il succo di frutta ACE è così chiamato per la presenza delle vitamine del gruppo A, C ed E, di cui è particolarmente ricco. Definito anche “succo della salute” è consigliato soprattutto nei periodi più caldi, in cui il corpo si disidrata e ha bisogno di un apporto rigenerante di vitamine e sali minerali, oppure dopo un allenamento sportivo. Adatta ai bambini come bevanda della merenda, può essere anche un’ottima base per un cocktail analcolico per gli adulti, ideale per un dissetante aperitivo.

Già pronto oppure da preparare in casa

Già pronto oppure da preparare in casa

Nella sua versione base è composto da arance, carote e limone, ma ci sono sicuramente delle varianti differenti, certamente più ricche, che aggiungono ulteriori ingredienti alla ricetta base, ad esempio mela, kiwi e passion fruit, come nel caso di Valfrutta Difesa.
Se invece lo preparate in casa, gli strumenti necessari per ottenere un ottimo e salutare succo di frutta ACE possono essere diversi. L’ideale è di certo l’estrattore o, in alternativa, la centrifuga, che permettono di separare il liquido dalla polpa di carote, arance e limone senza fatica.
Se, però, non avete a casa né l’uno né l’altro, potrete cimentarvi in questa facile impresa anche con un semplice frullatore. Sarà poi sufficiente utilizzare un colino, per poter ottenere il vostro succo.

La ricetta del succo di frutta ACE

La ricetta del succo di frutta ACE

Avete deciso di preparare il vostro succo fatto in casa ora che le giornate hanno iniziato a diventare più calde? Prendete allora 3 o 4 carote, 2 arance e 1 limone. Questi ingredienti saranno sufficienti per due bicchieri di succo. Potrete quindi moltiplicarli a seconda della quantità desiderata, tenendo però in considerazione che il succo è più buono e salutare se consumato fresco, nel giro di qualche ora o nel corso della stessa giornata.
Innanzitutto lavate e pelate le carote, sbucciate le arance e il limone, eliminando anche la scorza bianca, che renderebbe amaro il vostro ACE. Nel caso in cui abbiate a disposizione soltanto un frullatore, seguite questi semplici passaggi:

  • tagliate a pezzi le carote, le arance e il limone già puliti
  • frullate il tutto
  • fate poi passare il vostro frullato attraverso un colino dalle maglie strette
  • premete con un cucchiaio per essere certi di utilizzare tutto il liquido
  • aggiungete dell’acqua a seconda di quanto desiderate liquido o denso il vostro succo
  • mettete a riposare in frigorifero per qualche oraSe, invece, avete utilizzato l’estrattore o la centrifuga, potrete aggiungere l’acqua al vostro mix di frutta e verdura e metterlo direttamente a riposare in frigorifero. Inoltre, è importante sapere che per preparare un buon succo ACE non è necessario aggiungere lo zucchero, in quanto gli ingredienti utilizzati sono naturalmente dolci, ma, se volete comunque rendere la vostra bevanda ancora più dolce, potete aggiungere un po’ di zucchero o, in alternativa, del miele. 
Un vero succo della salute

Un vero succo della salute

Dissetante e buono, il succo ACE è vero e proprio toccasana per il nostro organismo, grazie alla presenza delle vitamine e di numerosi sali minerali, quali il ferro, il calcio, il fosforo, il potassio e il magnesio. Le carote, in particolare, contengono il betacarotene, la sostanza che ne dà il classico colore arancione e che è fonte di vitamina A. Le vitamine di questo gruppo sono amiche della salute, ma anche della bellezza, essendo sono molto efficaci nell’idratazione della pelle, resa morbida e liscia, nel proteggere il corpo dagli agenti nocivi prodotti dall’inquinamento e nel combattere i radicali liberi. La vitamina A, inoltre, ha degli effetti benefici sulla vista, difende dalle infezioni e favorisce il corretto sviluppo di tessuti, ossa e denti.

I benefici degli agrumi

I benefici degli agrumi

Oltre a contenere la vitamina A, le arance e i limoni utilizzati nella preparazione del succo ACE sono una fonte di vitamina C, che, come tutti sanno, è un importante alleato nel rafforzare le difese immunitarie, soprattutto rispetto alle infezioni delle vie respiratorie. In più la vitamina C aiuta il corpo ad assorbire il ferro, risultando particolarmente importante per le persone anemiche, avendo appunto la capacità di contribuire alla formazione dei globuli rossi. In più le arance sono ricche di sostanze chiamate bioflavonoidi che, in combinazione con la vitamina C, contribuiscono a migliorare la circolazione, rafforzando i capillari e il tessuto connettivo. La vitamina E, invece, viene solitamente aggiunta al succo ed è quindi presente in quello già pronto. Tra le sue proprietà, c’è quella antiossidante e la capacità di interagire con la vitamina C, potenziandone l’effetto.

Altri articoli: