Chiudi

Benessere a tavola

Piselli in padella, 5 contorni facili e saporiti

Piselli in padella, 5 contorni facili e saporiti

Molto facili da preparare e ideali come accompagnamento di piatti a base di carne o pesce, i piselli si caratterizzano per un gusto dolce e delicato, che piace a tutti.

Come i fagioli, le fave e le lenticchie, i piselli sono legumi. Perfetti a pranzo e a cena, rappresentano un alimento ricco di nutrienti e molto versatile, apprezzato anche dai bambini.

Con la cipolla è tutto un altro sapore!

Con la cipolla è tutto un altro sapore!

Per cucinare i piselli è sufficiente una padella. La ricetta base prevede i piselli in padella con la cipolla, preferibilmente bianca, per esaltarne la dolcezza.
La preparazione è molto semplice. Per iniziare tritate finemente la cipolla e fatela dorare in una padella con un filo d’olio. Aggiungete i piselli e versate del brodo vegetale preparato in precedenza. Mettete il coperchio e lasciateli cuocere a fuoco medio per un quarto d’ora. Infine, aggiungete il sale e, se vi piace, una spolverata di pepe.

Senza cipolla? Si può!

Senza cipolla? Si può!

Naturalmente ipocalorici, sono un contorno ideale per chi vuole mantenersi leggero, sia nella ricetta base, sia in abbinamento con altre verdure. Per non compromettere la dieta, l’importante è evitare accoppiate con alimenti ricchi di grassi, come la pancetta o la salsiccia, che si sposano alla perfezione con i piselli. Inoltre, per rendere ancora più leggeri i piselli con le cipolle, potete sostituire il brodo vegetale con acqua e sale. Per smorzarne il gusto dolce, infine, è possibile cucinare i piselli in padella senza cipolla, sostituendola semplicemente con uno spicchio d’aglio.

Piselli, le ricette che non ti aspetti

Piselli, le ricette che non ti aspetti

I piselli sono così versatili da essere l’ingrediente perfetto per molte ricette. Dai primi piatti ai secondi, sia di carne sia di pesce, come i classici salsiccia e piselli in padella o calamari in padella con piselli, si sposano facilmente a sapori tanto diversi tra loro. Ma ora vediamo 5 contorni a base di piselli di cui è difficile stancarsi.

Con le patate sono un classico

Con le patate sono un classico

Un grande classico delle nostre cucine sono i piselli in padella con le patate.

  • Innanzitutto fate dorare la cipolla nel vostro tegame con un filo d’olio d’oliva o con una noce di burro;
  • Prendete delle patate già lavate e pelate, tagliatele a pezzi non troppo piccoli e spadellate a fuoco medio per circa un quarto d’ora, girando spesso;
  • Aggiungete i piselli già pronti o fateli bollire in acqua salata per poi unirli alle patate.
    Infine, fate cuocere ancora qualche minuto con il coperchio.

Per risparmiare qualche minuto, potete scegliere di sbollentare anche le patate prima di metterle in padella. In questo modo si cucineranno prima, pemettendovi di dedicarvi ad altre preparazioni. Inoltre, se volete insaporire ancora di più il vostro piatto, potete aggiungere del formaggio morbido a fine cottura, ottenendo un contorno molto cremoso e saporito.

Fave, piselli e carciofi in padella

Fave, piselli e carciofi in padella

Tipico della tradizione siciliana, questo contorno permette di assaporare in un colpo solo due legumi e un ortaggio, in un abbinamento perfetto. Ideale per accompagnare un secondo di carne o di uova, si può preparare in pochi passaggi:

  • Versate dell’olio EVO In una casseruola capiente e soffriggete la cipolla assieme a uno spicchio d’aglio;
  • Aggiungete i piselli, le fave e i carciofi già puliti e tagliati a fette e, dopo averli fatti saltare, sfumate con il vino bianco;
  • Coprite il tutto con dell’acqua o, per una preparazione più saporita, con il brodo vegetale;
  • Girate di tanto in tanto e versate acqua o brodo se necessario. Il piatto sarà pronto quando tutti gli ingredienti saranno teneri;
  • Aggiustate di sale e pepe, aggiungete una manciata di prezzemolo o della menta fresca e servite a tavola.
In umido con il pomodoro

In umido con il pomodoro

Se siete tra coloro che prediligono le ricette “in rosso”, allora potete optare per i piselli in umido con il pomodoro. Tagliate finemente cipolla, carote e sedano per il vostro soffritto e cuoceteli in una padella con olio extravergine d’oliva. Aggiungete i piselli e, dopo qualche minuto, la passata di pomodoro. Allungate la preparazione con acqua o con il brodo vegetale e girate di tanto in tanto. Ottimo come contorno, i piselli al pomodoro possono essere utilizzati anche come condimento per la pasta.

Ideali per accompagnare i secondi di carne

Ideali per accompagnare i secondi di carne

Ideale per accompagnare secondi di carne, il contorno a base di piselli e carote si caratterizza per il gusto delicato. Per prepararlo iniziate con il pulire e tagliare la carote a rondelle. Versatele poi in padella assieme ai piselli e fate saltare il tutto nel soffritto di cipolle. Coprite con mezzo bicchiere d’acqua e lasciate ammorbidire a fuoco basso. Mescolate con un cucchiaio di legno di tanto in tanto e, se necessario, aggiungete dell’acqua e, infine, il sale. Per variare questo contorno, senza rischiare di trasformarlo in un’altra ricetta, potete sostituire il trito di cipolla con delle cipolline fresche, che possono rendere il vostro piatto più scenografico.

Con pancetta, un binomio assodato

Con pancetta, un binomio assodato

Tra i contorni a base di piselli, non può mancare il classico abbinamento con la pancetta: un contorno saporito e veloce, con cui potete salvare pranzo o cena e accontentare un po’ tutti. Prepararlo, inoltre, è veramente facile. Dopo aver tagliato la pancetta a listarelle o a cubetti, fatela saltare in padella con un po’ d’olio o con il burro. Cuocetela qualche minuto a seconda del grado di croccantezza che preferite e aggiungete i piselli con un po’ d’acqua per ultimare la cottura.

Altri articoli: