Chiudi

STAR BENE CON LE PIANTE

Spesa di giugno, ciliegie e albicocche a volontà

Un carico di sapore, salute e new entry, ecco gli ingredienti che potrete trovare all’interno del carrello della spesa di giugno.

Cominciamo a svuotarlo e a riporre tutti i prodotti in un luogo fresco e asciutto, a partire proprio dalle tanto attese ciliegie, che maturano esattamente tra maggio e giugno.

spesa di giugno

Frutta a giugno: le ciliegie sono tante...

Al mercato non c’è che l’imbarazzo della scelta, le varietà sono molte, ma tutte si riuniscono in due famiglie ben distinte a seconda della pianta da cui provengono: c’è il ciliegio dolce, che produce le tenerine (caratterizzati da frutti molto teneri, come già anticipa il nome) oppure i duroni (con polpa soda e croccante); e poi c’è il ciliegio acido, con le amarene, le visciole e le marasche, di dimensione più ridotte rispetto a quelle dolci, con gusto lievemente più acidulo, sono invece molto apprezzate dall’industria conserviera per produrre liquori o confetture.

Ma se non avete abbastanza ciliegie a disposizione per preparare abbondante marmellata, perchè non optate per delle vellutate e succose albicocche?

Albicocche e pesche: quali scegli a giugno?

Quella di Valleggia è inconfondibile: buccia sottile e aroma intenso la incoronano come una delle eccellenze italiane più conosciute e apprezzate.

spesa di giugno

Le albicocche realizzano binomi culinari sorprendenti assieme alle “compagne” pesche, con cui si possono realizzare torte estive, fresche e deliziose con cui allietare il post cena con gli amici. Ma attenzione che le apparenze ingannano, le pesche sono perfette anche se abbinate a ingredienti salati, non ci credete? Provate a preparare un’invitante insalata con lattuga e fiocchi di ricotta e vi dovrete ricredere!

spesa di giugno

Pomodoro, re dell'estate

Comunque, oltre alle new entry nei banchi della frutta, possiamo trovare gustosissime novità anche per quanto riguarda le verdure: diamo quindi il benvenuto al re dell’estate, il pomodoro, che anima le ricette con gran versatilità, soprattutto quelle della tradizione mediterranea.

Colore rosso anche per il peperone, che però non si limita a un’unica varietà: c’è quella gialla e quella verde, al palato lievemente più amara, quella grande, piccola, affusolata o sottile.

spesa di giugno

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter