Chiudi

Menta

CATEGORIA:

Famiglia: Lamiaceae

Genere: Mentha

Specie: Mentha spp.

Descrizione

La menta è un’erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Lamiaceae.
È una pianta coltivata e utilizzata da sempre in tutto il mondo per il noto aroma.
È considerata una specie invasiva quindi si consiglia di piantare in vaso; la coltura in orto sarà soddisfacente anche se l’eccessivo sviluppo potrebbe creare competizioni con altre specie ed essere controproducente.
La menta ha poche necessita colturali, deve essere piantata in zone umide e leggermente in ombra.
La pianta è tendenzialmente a portamento strisciante con fusti alti al massimo 1 mt.
È caratterizzata da un apparato radicale munito di stoloni, radici secondarie a sviluppo orizzontale. Gli stoloni si diramano strisciando sopra la superficie del terreno e emettono nuovi fusti durante la stagione vegetativa.
Le foglie sono opposte, di forma lanceolata e con i margini seghettati. Nella lamina fogliare è presente una peluria in cui si accumulano le essenze aromatiche tipiche della menta.
I piccoli fiori sono rosa, bianchi o viola e sono raccolti in infiorescenze a spiga nella parte apicale dei fusti. La fioritura avviene nella stagione calda e si protrae fino al termine dell’autunno.
La menta può essere consumata fresca per dare gusto ai piatti oppure può essere seccata in ambiente fresco e arieggiato per essere conservata più a lungo.

Scheda colturale

Nome latino Mentha spp.
Ciclo produttivo Perenne
Semina consigliata Contenitore
Distanza tra file 25 cm / 35 cm
Durata media coltivazione 5 gg / 6 gg
Media di giorni per nascita gg / gg
Temperatura minima 0 °c
pH terreno 0.00 / 0.00
Coltivabile in vaso
Iscriviti subito alla newsletter