Chiudi

LEGGI E IMPARA

Come coltivare i limoni verdi, i cosiddetti verdelli

I verdelli sono dei limoni a buccia verde che si sviluppano nel periodo estivo su alcune varietà di limone coltivate con una tecnica particolare.

Produrli è abbastanza facile, basta avere a disposizione la varietà adatta, che dev’essere particolarmente fiorifera, ed evitare le annaffiature durante il periodo caldo dell’anno. Non vedere l’ora di coltivare i verdelli? Ecco allora, più nel dettaglio, come si fa a far crescere i limoni verdi.

Che cosa sono i verdelli?

verdelli

I verdelli sono limoni a buccia verde con polpa succosa dal sapore più dolce rispetto a quello dei comuni limoni gialli. Si ottengono da piante resistenti alla siccità che in assenza d’acqua reagiscono aumentando sensibilmente la produzione di fiori.

Le varietà di limone votate alla produzione di verdelli sono principalmente tre: il limone Femminello zagara bianca, il limone Femminello Dosaco, e il Femminello Santa Teresa; allevado una di queste cultivar potrete raccogliere dei verdelli con risultati soddisfacenti. Al momento dell’acquisto siate accorti, comprate solamente piante innestate da almeno due anni per essere sicuri che l’innesto abbia attecchito completamente.

Come fare i verdelli: potature e concimazioni

verdelli

Le piante di limone dedicate alla produzione di verdelli vanno gestite come un qualsiasi agrume, lasciando che la pianta si sviluppi in modo del tutto naturale, limitando al massimo le potature.

Concimate annualmente il terreno che ospita gli arbusti per stimolare la ripresa vegetativa primaverile, vi basterà distribuire un concime ternario verso marzo e il gioco è fatto. In autunno invece interrate del letame maturo nel suolo circostante la base delle piante, quest’ultima operazione però va effettuata con scadenza biennale.

Durante l’anno osservate le foglie degli arbusti per capire se soffrono la carenza di micronutrienti, nel caso in cui riscontraste ingiallimenti dovrete apportare dei concimi fogliari capaci di provvedere alle richieste dei vegetali.

Come fare i verdelli: il segreto è non irrigare

verdelli

I limoni non producono verdelli spontaneamente ma devono essere forzati durante la stagione calda. Nulla di più semplice, non dovrete far altro che dimenticarvi di irrigare le piante da metà giugno a metà - fine luglio. Non preoccupatevi se in questo periodo le foglie appassiscono, veder soffrire gli arbusti sarà il prezzo da pagare per poter raccogliere i verdelli. Questa mansione, definita forzatura, vi permetterà di limitare l’attività vegetativa delle piante favorendo l’emissione dei fiori che poi daranno frutto.

Nei primi giorni di agosto ricominciate ad annaffiare i limoni per rinvigorire gli arbusti e agevolare la formazione della frutta. Nello stesso periodo apportate anche un concime azotato capace di rafforzare ulteriormente le piante.

Seguite con attenzione i limoni per tutto agosto e a fine mese potrete raccogliere i vostri gustosissimi verdelli. Solitamente si colgono recidendo il peduncolo con una forbice ben affilata, ma se volete conservarli più a lungo, il trucco è quello di asportare anche il pezzetto di ramo su cui si si sono sviluppati.

Altri articoli:

Iscriviti subito alla newsletter