Chiudi

LEGGI E IMPARA

5 ortaggi da seminare a febbraio nel semenzaio

Iniziate a coltivare il semenzaio a fine inverno perché è il momento migliore per mettere a dimora i semi degli ortaggi: solo così avrete a disposizione delle piantine da trapiantare non appena arriva la primavera.

Abbiamo già capito come usare un semenzaio e come fare le piantine per l’orto, ora vediamo quali sono gli ortaggi più comuni da seminare a fine inverno.

Da gennaio via libera con le melanzane

semenzaio-2

La melanzana si semina nel semenzaio in inverno, dalla prima settimana di gennaio alla fine di marzo.

Sistemate la semente al centro di vasetti o in contenitori alveolati a una profondità di circa 8 mm e annaffiate con delicatezza per inumidire il terreno.

Sistemate i vasi in un ambiente con temperature superiori ai 15 °C, meglio a 23 °C, e in poco più di due settimane vedrete emergere dal suolo le vostre piantine di melanzana.

Peperone: germinazione in sole due settimane e mezza!

Seminare il peperone nel semenzaio in inverno

I peperoni vanno seminati nel semenzaio da metà gennaio a metà marzo a una profondità di circa 7 mm.

Sistemati in terra i semi, riponete i contenitori di semina in luoghi assolati in cui giorno e notte siano assicurate temperature comprese tra i 21 °C e i 24 °C.

Annaffiate con costanza il terreno cercando di mantenerlo omogeneamente umido e le piante di peperone germineranno nel giro di due settimane e mezza.

Semina del pomodoro, fino all'ultima settimana di marzo

Seminare il pomodoro nel semenzaio in inverno

La semina del pomodoro nel semenzaio si effettua dalla terza settimana di gennaio fino all’ultima di marzo.

Il pomodoro germina in meno di due settimane se i semi possono godere di temperature di circa 21 °C, mentre ha difficoltà a emergere dal terreno se il termometro scende sotto i 13 °C.

Ricordate che per favorire la germinazione dovrete seminare a profondità di mezzo centimetro e mantenere il terreno umido (ma non zuppo d’acqua) fino a quando vedrete nascere le piantine.

Mezzo centimetro di profondità per i semi di basilico

Seminare il basilico nel semenzaio in inverno

Il basilico può essere seminato in vasetti di 10 cm di diametro o in contenitori alveolati.

I semi di basilico vanno posti a una profondità di circa mezzo centimetro. Se coltivate in vaso, utilizzatene 7; se invece optate per i plateau plastici, inseritene 3 per alveolo .

La semina si esegue in pieno inverno, per tutto gennaio e febbraio, assicurandosi che nel semenzaio le temperature si mandengano superiori ai 10 °C. In queste condizioni i semi ci mettono un po’ a germogliare, perciò è meglio riporre i vasi a 25 °C: a questa temperatura le piantine di basilico emergono dal suolo in poco meno di 2 settimane.

Seminare la zucchina in semenzaio

Seminare la zucchina nel semenzaio in inverno

Rispetto agli ortaggi precedenti la zucchina si semina leggermente in ritardo.
Iniziate a seminarla nel semenzaio dall’ultima settimana di gennaio e concludete le semine prima del termine di marzo.

Sistemate i semi nella terra ricordando di porre le semente con la punta verso il basso, a una profondità di circa 2,5 cm.

Vi consigliamo di riporre i contenitori seminati in ambienti con temperature superiori ai 15 °C; se però volete veder germinare le vostre piantine nel giro di una decina di giorni, dovrete assicurare temperature medie intorno ai 28 °C.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter