Chiudi

LEGGI E IMPARA

Agrumi in vaso: come rinvasare in primavera

Il rinvaso degli agrumi in primavera è una pratica necessaria per mantenere la salute delle piante. Questa operazione va eseguita con attenzione per essere certi di assicurare ai vegetali un ambiente di sviluppo ideale per i prossimi anni. Maggio è il periodo ideale per svolgerla, fatelo anche voi! 

Agrumi in vaso: cosa fare in primavera

Cedro in vaso

Al termine dell’inverno, quando le temperature superano i 12 °C, gli agrumi cominciano a sviluppare nuova vegetazione.

Chi coltiva queste piante sa che a marzo è bene concimarle con dei lupini tritati per favorire la ripresa vegetativa, mentre aprile è il momento migliore per portarle all’esterno dopo averle protette dal freddo invernale.

Maggio invece è il mese del rinvaso, un’operazione che per gli agrumi in vaso va effettuata ogni 2 - 3 anni in caso di piante di modeste dimensioni e 3 - 4 anni se si coltivano piante di notevoli dimensioni.

Come prepararsi al rinvaso

Arancio in vaso


Il rinvaso è una pratica necessaria per ogni pianta coltivata in vaso, senza questa accortezza i vegetali crescerebbero a stento e avrebbero più possibilità di contrarre malattie.
Spostare gli agrumi da un vaso a un contenitore più capiente permette loro di sviluppare le radici senza problemi, mentre il rinnovo del terreno gli assicura i nutrienti di cui hanno bisogno.

Per rinvasare gli agrumi avrete bisogno di:

  • un vaso in terracotta 10 cm più ampio del precedente,

  • cocci,

  • argilla espansa,

  • concime a lenta cessione per agrumi,

  • terriccio per agrumi.

Se volete, potete preparare in casa il terriccio per gli agrumi: non dovete far altro che mescolare una manciata di stallatico, 2 pugni di terra argillosa, 2 di pomice, 5 pugni di torba, e il gioco è fatto.


Come rinvasare gli agrumi in primavera

Albero di arancio in vaso

Il rinvaso degli agrumi comincia preparando il nuovo vaso che ospiterà la pianta:

  • sistemate sul foro di sgrondo dei cocci per esser certi che il buco non venga occluso dal terriccio

  • aggiungete uno strato di argilla espansa alto circa 4 cm

  • Estraete l’alberello dal vaso che l’ha visto crescere negli ultimi 3 anni e liberate le radici dai primi 3 - 4 cm di terra.

  • Inserite la pianta al centro del nuovo vaso e riempite il contenitore di terracotta con il terriccio.

  • Assestate il suolo battendo con delicatezza sui bordi del vaso e aggiungete ulteriore terriccio nel caso venisse a mancare.

  • Distribuite sul terreno del concime a lenta cessione specifico per agrumi e annaffiate in abbondanza per favorire la radicazione.

Durante il rinvaso prestate molta attenzione al colletto (il punto d’unione tra radici e fusto): al termine delle operazioni deve essere posizionato al livello del suolo, né troppo in alto né sotto terra. Questa accortezza sarà un ulteriore garanzia di successo: vi permetterà di crescere piante sane e di raccogliere frutta in abbondanza.

Altri articoli:

Iscriviti alla newsletter