Chiudi

Benessere a tavola

Petali di rosa: come utilizzarli in casa e in cucina

Petali di rosa: come utilizzarli in casa e in cucina

Profumano casa e sono buonissimi, ecco come usare i petali di rosa

I petali di rosa possono essere usati in casa per profumare gli ambienti e in cucina per preparare portate ricercate e saporite. Scoprite insieme a noi come puoi utilizzare la regina del giardino in modo alternativo, così che oltre ad abbellire sia anche utile.
Vediamo quali fiori utilizzare e come: ecco cosa fare con i petali di rosa in casa!

La casa profuma con i petali di rosa

La casa profuma con i petali di rosa

I petali di rosa possono essere utilizzati per colorare gli interni delle case e donare loro la delicata fragranza di questi fiori.
Non dovrete far altro che cogliere i petali delle rose più profumate e metterli a seccare per poi comporre dei graziosi pot-pourri; ecco come si fa:

  • raccogliere i petali delle rose mantenendo intatto il resto del fiore
  • sistemare il raccolto su di un foglio di carta assorbente, da porre in ambiente ventilato, privo di luce e umidità.
  • i petali di rosa saranno completamenti essiccati quando risulteranno friabili al tocco.
  • una volta secchi, sistemare i petali in un contenitore che gli permetta di emanare nell’aria tutto il loro aroma.
  • I fiori di rosa sono l’ideale per questo tipo di preparazione non sono solo perché belli e profumati, ma anche perché sono molto porosi, capaci di assorbire oli essenziali profumati: quando perderanno la loro fragranza, potrete continuare ad utilizzarli in questo modo.
Petali di rosa in cucina, come cominciare

Petali di rosa in cucina, come cominciare

Alla pari di moltissimi altri fiori, anche i petali di rosa sono utilizzati in cucina da moltissimo tempo.
L’utilizzo dei fiori in cucina tante volte sembra essere una chiccheria non necessaria, quando invece petali e infiorescenze risultano essere da sempre ingredienti di primaria importanza per l’alimentazione umana, come, per esempio, lo sono carciofi e broccoli.
I petali di rosa in cucina possono essere utilizzati essiccati o freschi, a seconda della preparazione, ma in linea di massima è sempre meglio usare fiori appena colti.
Consumate solo petali di rosa commestibili, non trattati e magari di piante che offrono fiori saporiti e profumati; alcune varietà di rosa, infatti, sono più consigliate rispetto ad altre per l’uso in cucina.
Per uso alimentare si utilizzano i petali di rose antiche, specie rustiche e non selezionate per la loro estetica, tra queste ricordiamo le rose rugose, la rosa gallica, la rosa damascena e la rosa canina.
Dopo aver raccolto, eliminate i petali rovinati da insetti e malattie e con delicatezza tagliate la porzione bianca posta alla loro base per evitare che intacchi il sapore.

Tutti gli utilizzi dei petali di rosa in cucina

Tutti gli utilizzi dei petali di rosa in cucina

Se in giardino è la regina delle aiuole, in cucina la rosa è di certo uno dei fiori commestibili più rinomati e ricercati.

  • I petali di rosa essiccati, alla pari dei boccioli ancora chiusi, possono essere utilizzati per preparare infusi e tisane dal sapore delicato. Vengono anche utilizzati nel sale alle rose, così da dare un tocco in più all'insaporitore per eccellenza.
  • Ben conosciute sono la composta e la marmellata ai petali di rosa, ideali per accompagnare i formaggi durante un aperitivo o un antipasto.
  • Rinomato è il risotto ai petali di rosa, piatto ricercato e spesso accompagnato da vini d’eccellenza che ne valorizzano il gusto unico.
  • Meno conosciuto è il gelato alle rose, un alimento dai sapori leggeri adatto ad accompagnare sia portate salate che dolci.
  • Se preferite utilizzarla non solo come ingrediente, ma anche come decorazione, ecco qui una ricetta che può fare al caso vostro.

Se in oriente è l’ingrediente con cui decorare i lokum, in Italia è tipico lo sciroppo di rose prodotto in Liguria,un prodotto tanto prezioso quanto poco conosciuto che negli ultimi anni è stato inserito nei Presidi di Slow Food.
Qualcunio le frigge per prepararne sfiziose frittelle ma la rosa in cucina è principalmente utilizzata in pasticceria, per ornare e insaporire dolci, torte, crostate e gelatine; magari in Italia non è così comune, ma l’acqua di rose è un ingrediente fondamentale di moltissime preparazioni dolci orientali, come, ad esempio, il famoso budino allo zafferano.

Altri articoli: